Tortano napoletano: la ricetta tradizionale

da | 3 Apr 2024 | Secondi

“`html

Ciao amici di CheChef! Oggi vi portiamo nelle strade di Napoli con un classico irresistibile: il Tortano. Un pane ripieno di sapori che racconta storie di famiglia e festa. Prepariamo insieme questa delizia, seguendo la tradizione partenopea!

Aspetto Dettagli
Tempo di preparazione Circa 3 ore (inclusi lievitazione e cottura)
Numero di porzioni 8-10 porzioni
Facilità di esecuzione Media

Ricordate che i tempi di preparazione possono variare in base a diversi fattori, come la temperatura ambiente che influisce sulla lievitazione dell’impasto, e la facilità di esecuzione può dipendere dal livello di esperienza in cucina.

Ingredienti

Per preparare il Tortano per 8-10 porzioni, avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 500 g di farina di grano tenero tipo 0
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 10 g di zucchero
  • 10 g di sale fino
  • 50 ml di olio extravergine di oliva
  • 200 g di salumi misti (es. salame, prosciutto cotto)
  • 200 g di formaggi misti (es. provola, pecorino)
  • 100 g di ciccioli di maiale (opzionale)
  • 3 uova sode
  • Pepe nero q.b.
  • 1 uovo per spennellare (opzionale)
  • Semi di sesamo o semi di papavero per decorare (opzionale)

Assicurati di avere tutti gli ingredienti a disposizione prima di iniziare la preparazione.

Istruzioni per la preparazione

  1. Inizia sciogliendo il lievito di birra fresco in acqua tiepida con lo zucchero, che aiuterà ad attivarlo.
  2. In una ciotola capiente, versa la farina setacciata e forma una fontana al centro. Aggiungi il sale ai lati della farina, lontano dal lievito, per non inibirne l’attività.
  3. Versa la miscela di acqua e lievito al centro della fontana e inizia ad impastare, aggiungendo gradualmente l’olio extravergine di oliva.
  4. Lavora l’impasto fino a quando non diventa liscio ed elastico. Questo processo può richiedere circa 10 minuti se fatto a mano.
  5. Copri l’impasto con un panno umido e lascialo lievitare in un luogo caldo privo di correnti d’aria per circa 1-2 ore, o fino a quando non raddoppia di volume.
  6. Nel frattempo, taglia i formaggi e i salumi a cubetti, affetta le uova sode e prepara i ciccioli se decidi di includerli nel ripieno.
  7. Una volta che l’impasto è lievitato, aggiungi il pepe nero e incorpora delicatamente i salumi, i formaggi, le uova sode e i ciccioli all’impasto, cercando di distribuirli uniformemente.
  8. Prepara una teglia rotonda (preferibilmente con un buco centrale come per i ciambelloni) ungendola con un po’ d’olio. Se desideri, puoi anche cospargere la teglia con semi di sesamo o di papavero.
  9. Adagia l’impasto nella teglia preparata, formando una ciambella. Se necessario, puoi fare un buco al centro per aiutare a mantenere la forma durante la cottura.
  10. Lascia lievitare il Tortano nella teglia per altri 30-40 minuti, coperto con un panno, fino a quando non si gonfia ulteriormente.
  11. Preriscalda il forno a 180°C (350°F).
  12. Prima di infornare, puoi spennellare la superficie del Tortano con un uovo sbattuto per dare una finitura dorata e lucida al pane.
  13. Cuoci il Tortano nel forno preriscaldato per circa 40-50 minuti, o fino a quando non è ben dorato e suona “vuoto” se battuto sul fondo.
  14. Sforna il Tortano e lascialo raffreddare su una griglia prima di tagliarlo, per permettere all’umidità interna di evaporare e ottenere una crosta croccante.
  15. Una volta raffreddato, il Tortano è pronto per essere tagliato a fette e servito. Goditi questo classico napoletano in famiglia o con gli amici!

Ricorda di seguire i passaggi con attenzione e di rispettare i tempi di lievitazione per assicurarti che il tuo Tortano risulti morbido e saporito. Buona preparazione e buon appetito!

Conclusione

Il Tortano, con i suoi sapori ricchi e la sua storia radicata nella tradizione pasquale napoletana, è perfetto accompagnato da un bicchiere di vino rosso robusto o da una fresca birra artigianale. Questo piatto conviviale celebra la condivisione e la famiglia.


“`

Altre ricette che potrebbero interessarti

Ossobuco alla milanese: la ricetta tradizionale

Ossobuco alla milanese: la ricetta tradizionale

Ciao amici di ChefChef! Oggi vi portiamo nel cuore della Lombardia con un piatto che fa storia: l'Ossobuco alla milanese. Un tripudio di sapori, tradizione e comfort food che scalderà le vostre tavole e i vostri cuori. Prepariamo insieme questa meraviglia? Certamente!...

Manzo all’olio: la ricetta tradizionale

Manzo all’olio: la ricetta tradizionale

Amici di CheChef, oggi vi sveliamo un segreto della cucina tradizionale: il Manzo all'olio, un piatto ricco di storia e sapori avvolgenti che scalderà le vostre tavole con la sua autenticità. Prepariamo insieme questa delizia! Aspetto Dettaglio Tempo di preparazione...

Lepre: la ricetta tradizionale

Lepre: la ricetta tradizionale

```html Ciao amici di CheChef! Oggi vi portiamo nei boschi profumati d'autunno con una ricetta che sa di tradizione: la lepre. Un piatto ricco di storia e gusto, perfetto per riscaldare il cuore e deliziare il palato. Prepariamo insieme questa delizia! Aspetto...